Il Vice Segretario generale dell’Organizzazione della NATO: “c’è molto da imparare dagli sforzi dell’Algeria per la stabilità nella Regione”

Il Vice Segretario generale dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO), responsabile per le questioni politiche e di sicurezza, Aléjandro Alvargonzales, durante il suo incontro lunedì ad Algeri con il Ministro degli Affari Esteri, Sig. Abdelkader Messahel, ha dichiarato che “c’è molto da imparare dagli sforzi dell’Algeria per la stabilità nella regione, evocando gli sforzi dell’Algeria per la stabilità regionale.
 
Il Ministro algerino ha affermato che questo tipo di incontri è importante per tutti, nella misura in cui presentiamo, secondo la nostra lettura, le cose che accadono nel nostro ambiente immediato, come la situazione in Libia, nel Sahel e la lotta contro il terrorismo, affermando che le due parti hanno proceduto ad una valutazione complessiva delle relazioni e della cooperazione tra Algeria e la NATO, e in questo quadro della partecipazione dell’Algeria al Dialogo Mediterraneo della NATO.
 
Il Capo della diplomazia algerina ha ricordato che l’Algeria aveva avviato una risoluzione a livello delle Nazioni Unite sul vivere insieme in pace e che ha deciso di rendere la giornata del 16 maggio di ogni anno “Giornata mondiale del vivere insieme”.
 
In questa occasione, le due parti si sono congratulate per la qualità del dialogo e della cooperazione tra l’Algeria e la NATO e hanno evidenziato le prospettive di cooperazione avviate nell’ambito dell’attuazione del programma individuale di partenariato e di cooperazione siglato tra le due parti nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.