L’Ambasciata d’Algeria a Roma commemora il 56° Anniversario della Giornata nazionale dell’Indipendenza e della Gioventù – Ambascita di Algeria a Roma سفارة الجزائر بروما

L’Ambasciata d’Algeria a Roma commemora il 56° Anniversario della Giornata nazionale dell’Indipendenza e della Gioventù

In commemorazione del 56° Anniversario della Giornata Nazionale dell’Indipendenza e della Gioventù, l’Ambasciata d’Algeria a Roma ha organizzato il 7 luglio 2018 una celebrazione per la comunità algerina residente in Italia, per commemorare insieme a loro questo evento importante.

La manifestazione è iniziata con la recita di Surat al-Fatiha sull’anima dell’avvocato algerino Nawal Sakkal, scomparsa la scorsa settimana, e una preghiera per una buona guarigione agli Algerini che si trovano attualmente in ospedale, in particolare ai sigg. Abdelkader Houamel e Mohamed Bouzbila.

In questa occasione, dopo aver ascoltato l’inno nazionale dell’Algeria, Sua Eccellenza l’Ambasciatore Abdelhamid SENOUCI BEREKSI  ha rivolto il suo benvenuto a tutti i partecipanti, ringraziandoli e congratulandosi con tutte le competenze algerine per il loro prezioso contributo e per le attività che hanno svolto quest’anno in Italia, citando tra gli altri il Sig. Mohammed Laouar per la sua nomina in qualità di membro del Consiglio culturale di Palermo, il Sig. Abdelkader Zemmouri per il suo nuovo libro sulla quarta tappa nel calcio moderno, il Sig. Mahdi Abderaouf Benghabrid, vincitore della medaglia d’oro di nuoto a Terni nonché la Signora Samia Kouider per la collezione di abbigliamento creata da lei “oStomyPRIDE lingerie”. L’Ambasciatore ha anche elogiato il ruolo attivo svolto dalle associazioni e dai centri culturali e islamici al servizio degli Algerini in coordinamento con le autorità italiane.

Durante questo incontro, l’Ambasciatore ha ricordato la necessità di difendere i valori ed i principi nazionali che hanno fatto la storia dell’Algeria basati sulla fermezza e sulla libertà di decisione ricordando la lettera di Sua Eccellenza il Presidente Abdelaziz Bouteflika, in occasione della Giornata Nazionale dell’Indipendenza e della gioventù, nella quale ha lodato il grande popolo algerino, che spezzò le catene di un durissimo colonialismo che durò un secolo e mezzo, e superò questa crisi multidimensionale per amore della propria terra, e con un grande desiderio di ricostruire il proprio paese.

I rappresentanti dei membri della comunità hanno espresso il loro ringraziamento e la loro gratitudine all’Ambasciatore per l’interesse mostrato nelle questioni dei membri della comunità e per le facilitazioni fornite, e infine, il Presidente del Centro Islamico di Viterbo Mohamed kdib ha offerta a Sua Eccellenza come riconoscimento degli sforzi che compie al servizio dei membri della comunità .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.